Puparo per vocazione

Il Puparo è l’anima del Pupo, colui che dà voce, movimento e sentimento ad un “oggetto” inespressivo ed inanimato, che vive attraverso il contatto con il pubblico. Al tempo stesso regista, attore, doppiatore, scenografo, costumista e impresario, il puparo è …

CONTINUA A LEGGEREPuparo per vocazione

U scaipparu

“Più felice, più contento, chi coll’opera e col talento, ricco e grande si farà”. Questo frammento de “Il gatto con gli stivali” mi fa pensare al calzolaio, che con talento e ingegno, ha saputo far sopravvivere un’arte, …

CONTINUA A LEGGEREU scaipparu

Baci e babbaluci

“I babbaluci” (le lumache) sono delle “ghiottonerie con le antenne” che si mangiano in modi bizzarri, o con l’uso di stuzzicadenti o praticando un foro sul guscio per agevolare l’uscita del mollusco. Il  vero palermitano, invece, ha un …

CONTINUA A LEGGEREBaci e babbaluci

Muluni e matrimuoni

“U muluni” (l’anguria), frutto dissetante della calda stagione, colora le bancarelle del Festino di Santa Rosalia, insieme al “gelo di melone”, dessert palermitano composto da una gelatina di cocomero, speziata e profumata, arricchita con gocce di cioccolato, granella di …

CONTINUA A LEGGEREMuluni e matrimuoni

error: Contenuto protetto!